[as] infografiche



as 27 [dati]
Macchine intelligenti

 

icon-pdf [scarica pdf] ad alta risoluzione

vedi anche [as] Macchine intelligenti.

©Infn-Asimmetrie

 [>] vedi le altre infografiche di Asimmetrie 27

 

as 26 [elementi]
Tavola periodica degli elementi
Gli elementi chimici riportati nella tavola periodica hanno origini diverse. Idrogeno ed elio, insieme al litio, furono prodotti già durante la nucleosintesi primordiale dopo il Big Bang. I nuclei fino al nichel sono prodotti dalle reazioni di fusione nucleare all’interno delle stelle. Alcuni elementi con numero atomico intermedio (boro e berillio in particolare) sono principalmente prodotti nelle reazioni di fissione, che avvengono durante la propagazione delle ceneri stellari nella galassia. Gli elementi con Z>28 vengono prodotti, a partire dalle ceneri delle reazioni di fusione, con processi di cattura neutronica di tipo s o r (vd. Corsa all'oro, ndr). Gli elementi transuranici e super-pesanti (insieme al tecnezio e al promezio) sono sostanzialmente assenti nel sistema solare e sono prodotti artificialmente in laboratorio. In basso, le abbondanze degli elementi chimici nel sistema solare. I valori, mostrati in scala logaritmica, sono relativi all’abbondanza del silicio (assunta uguale a 106). L’elemento più abbondante è l’idrogeno, seguito dall’elio. Gli elementi prodotti nelle reazioni di fusione stellare (come C, N, O, Mg, Si, S, Fe, Ni) sono largamente presenti. Il più pesante degli elementi naturali osservati è l’uranio.

 

icon-pdf [scarica pdf] ad alta risoluzione

vedi anche L’universo dall’H all’Og

©Infn-Asimmetrie

 [>] vedi le altre infografiche di Asimmetrie 26

as 25 [messaggeri]
Astronomia multimessaggera
La nascita dell’astronomia multimessaggera, avvenuta il 17 agosto 2017 grazie alla rivelazione dell’onda gravitazionale GW170817. L’annuncio della sua scoperta è stato dato il 16 ottobre 2017.

 

icon-pdf [scarica pdf] ad alta risoluzione

vedi anche L’universo poliglotta

©Infn-Asimmetrie

 [>] vedi le altre infografiche di Asimmetrie 25

as 24 [energia]
Energia
Nel Sistema Internazionale l’unità di misura dell’energia è il joule (J), ma a seconda dei contesti si usano spesso unità pratiche diverse: per misurare la quantità di calore si usa la caloria (cal, pari a 4,19 J), i consumi di energia elettrica si esprimono in wattora (Wh, pari a 3600 J), mentre per esprimere l’energia prodotta dai combustibili fossili si usa la tonnellata di petrolio equivalente (Toe, posta convenzionalmente uguale a 10 Gcal = 41,9 GJ); infine, l’energia delle particelle elementari si esprime in elettronvolt (eV, pari a 1,6 10-19 J).

 

icon-pdf [scarica pdf] ad alta risoluzione

vedi anche L'energia è tutto

©Infn-Asimmetrie

 [>] vedi le altre infografiche di Asimmetrie 24

as 23 [muone]
Muone
La storia della scoperta del muone, delle sue proprietà e applicazioni.

 

icon-pdf [scarica pdf] ad alta risoluzione

vedi anche Una vita da mediano

©Infn-Asimmetrie

 [>] vedi le altre infografiche di Asimmetrie 23

 

È possibile richiedere l'autorizzazione per pubblicare un'infografica scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pagina 1

box-app4

 

abbonati

 
APP
iOS Android
 


[as] archivio

 

 ©asimmetrie   Istituto Nazionale di Fisica Nucleare / via E. Fermi 40 / 00044 Frascati [Roma] Italia
Ufficio Comunicazione INFN / P.zza dei Caprettari 70 / 00186 Roma Italia
Registrazione del Tribunale di Roma n. 336/2012 del 7 dicembre 2012
powered by Multimedia Service e INFN-LNF servizio di calcolo
Informativa sulla Privacy e Cookie Policy