Atlas osserva un fenomeno raro con promettenti sviluppi per il futuro di Lhc
Mercoledì, 05 Agosto 2020
IMAGE
La collaborazione scientifica ATLAS del CERN ha presentato alla conferenza internazionale di fisica delle alte energie, ICHEP 2020, nuovi risultati che aprono la via a un nuovo modo di usare l’acceleratore LHC come collisore di fotoni di alta energia. L’esperimento ha, infatti, annunciato la prima osservazione della produzione, indotta da fotoni, di una coppia di bosoni W particelle mediatrici della forza debole, una delle quattro forze fondamentali. Si tratta dell’osservazione di un fenomeno, molto raro,...
[>]  continua a leggere...
Atlas e Cms annunciano nuovi risultati sul Bosone di Higgs
Lunedì, 03 Agosto 2020
IMAGE
Gli esperimenti ATLAS e CMS del CERN hanno annunciato nuovi risultati che indicano che il bosone di Higgs decade in due muoni: particelle elementari di seconda generazione, simili agli elettroni ma più pesanti. I lavori sono stati presentati alla conferenza internazionale di fisica delle alte energie ICHEP 2020, in corso, in modalità virtuale, da Praga. Questi risultati, ottenuti studiando un fenomeno raro che coinvolge solo a un bosone di Higgs su 5000, indicano per la prima volta che il bosone di Higgs...
[>]  continua a leggere...
L'esperimento NA62 del Cern mette alle strette un processo rarissimo
Giovedì, 30 Luglio 2020
IMAGE
Un processo rarissimo è stato osservato con un ottimo livello di confidenza statistica e con una precisione senza precedenti dall’esperimento NA62 al CERN. Si tratta di un decadimento di particelle che vede un kaone carico trasformarsi in un pione carico con un neutrino e un antineutrino. I nuovi risultati sono stati presentati lo scorso martedì 28 luglio nel corso dell’International Conference on High Energy Physics 2020 (ICHEP 2020) dalla collaborazione di ricercatori che lavorano...
[>]  continua a leggere...
Magic conferma Einstein: la velocità della luce nel vuoto è costante anche alle energie più elevate
Giovedì, 09 Luglio 2020
IMAGE
I telescopi MAGIC hanno rivelato per la prima volta un lampo di raggi gamma ad altissime energie e con un’intensità mai osservata prima da questo tipo di oggetti cosmici. L’elevato flusso di radiazione, osservata fino alle energie più alte, ha permesso agli scienziati della collaborazione di verificare la costanza della velocità della luce nel vuoto a diverse energie, fornendo una nuova conferma della teoria della relatività generale di Einstein. I risultati sono pubblicati su...
[>]  continua a leggere...
Lhcb osserva un nuovo tipo di tetraquark
Mercoledì, 01 Luglio 2020
IMAGE
La collaborazione internazionale dell’esperimento LHCb che opera all’acceleratore LHC del CERN ha pubblicato oggi, 1° luglio, uno studio su arXiv che riporta la prima osservazione di una particella composta da quattro quark charm. Il risultato costituisce un importante passo avanti nella comprensione di come i quark si legano tramite interazioni nucleari forti all’interno di particelle composte, note come adroni, alla cui famiglia appartengono anche i protoni e i neutroni, costituenti dei nuclei...
[>]  continua a leggere...

 ©asimmetrie   Istituto Nazionale di Fisica Nucleare / via E. Fermi 40 / 00044 Frascati [Roma] Italia
Ufficio Comunicazione INFN / P.zza dei Caprettari 70 / 00186 Roma Italia
Registrazione del Tribunale di Roma n. 336/2012 del 7 dicembre 2012
powered by Multimedia Service e INFN-LNF servizio di calcolo
Informativa sulla Privacy e Cookie Policy