Mini-Euso parte verso la Stazione spaziale internazionale
Giovedì, 22 Agosto 2019
IMAGE
Kazakistan. È stato lanciato oggi, 22 agosto 2019, dal cosmodromo di Baikonur il veicolo spaziale Soyuz MS14 con a bordo Mini-EUSO (Multiwavelength Imaging New Instrument for the Extreme Universe Space Observatory), un telescopio per raggi ultravioletti, frutto di un accordo fra l’ASI Agenzia Spaziale Italiana, ente finanziatore, e l’Agenzia Spaziale Russa Roscosmos, e sviluppato da una collaborazione internazionale guidata dall’INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con il contributo del...
[>]  continua a leggere...
A XFel la più veloce fotocamera per raggi X
Mercoledì, 31 Luglio 2019
IMAGE
Si è appena conclusa con successo allo European XFEL di Amburgo la messa in opera della fotocamera per raggi X di bassa energia più veloce al mondo. Si tratta di un rivelatore di immagini per radiazione elettromagnetica nella banda X (chiamato DePFET Sensor with Signal Compression, DSSC) basato su sensori di silicio e costituito da 1024 x 1024 pixel esagonali per un'area attiva totale di 210 x 210 mm2. È un rivelatore unico nel suo genere e rappresenta il culmine di oltre un decennio di ricerca e...
[>]  continua a leggere...
Inaugurato nei Laboratori del Sud il nuovo visitors center
Lunedì, 29 Luglio 2019
IMAGE
È stato inaugurato oggi, sabato 27 luglio, il nuovo visitor center dei Laboratori Nazionali del Sud (LNS) dell’INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. “Grazie al nuovo visitor center – spiega Giacomo Cuttone, direttore dei LNS – ci dotiamo di uno spazio in cui raccontare in modo interattivo e multimediale le imprese scientifiche di cui l’INFN è protagonista, anche attraverso l'impegno dei nostri Laboratori del...
[>]  continua a leggere...
Svelato il modello di replicazione dei prioni, le proteine del morbo della mucca pazza
Venerdì, 12 Luglio 2019
IMAGE
Per la prima volta è stato realizzato un modello computazionale realistico che spiega il meccanismo di replicazione del prione, una proteina tossica che a metà degli anni Novanta è diventata famosa in tutto il mondo in quanto responsabile del “morbo della mucca pazza”: a descriverlo sulle pagine di PLOS Pathogens* è stato il gruppo di ricerca dell’Istituto Telethon Dulbecco presso l’Università di Trento guidato da Emiliano Biasini, in collaborazione con il gruppo di...
[>]  continua a leggere...
Lampi gamma: ecco il catalogo dei più energetici osservati da Fermi
Giovedì, 13 Giugno 2019
IMAGE
186 lampi gamma di alta energia registrati dal telescopio satellitare per raggi gamma Fermi in dieci anni di osservazione: sono questi i protagonisti del catalogo pubblicato oggi, 13 giugno, su The Astrophysical Journal. Questi lampi gamma, anche noti come Gamma Ray Burst (GRB), sono stati rivelati dal Large Area Telescope (LAT), strumento di Fermi progettato e realizzato con un contributo decisivo dell’Italia, grazie all’Agenzia Spaziale Italiana ASI, all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare INFN e...
[>]  continua a leggere...

 ©asimmetrie   Istituto Nazionale di Fisica Nucleare / via E. Fermi 40 / 00044 Frascati [Roma] Italia
Ufficio Comunicazione INFN / P.zza dei Caprettari 70 / 00186 Roma Italia
Registrazione del Tribunale di Roma n. 336/2012 del 7 dicembre 2012
powered by Multimedia Service e INFN-LNF servizio di calcolo
Informativa sulla Privacy e Cookie Policy