Lhcb osserva un nuovo tipo di tetraquark
Mercoledì, 01 Luglio 2020
IMAGE
La collaborazione internazionale dell’esperimento LHCb che opera all’acceleratore LHC del CERN ha pubblicato oggi, 1° luglio, uno studio su arXiv che riporta la prima osservazione di una particella composta da quattro quark charm. Il risultato costituisce un importante passo avanti nella comprensione di come i quark si legano tramite interazioni nucleari forti all’interno di particelle composte, note come adroni, alla cui famiglia appartengono anche i protoni e i neutroni, costituenti dei nuclei...
[>]  continua a leggere...
Superkekb conquista il nuovo record mondiale di luminosità
Venerdì, 26 Giugno 2020
IMAGE
L’acceleratore SuperKEKB, al laboratorio KEK, a Tsukuba in Giappone ha stabilito un nuovo record mondiale di luminosità, raggiungendo i 2,4×1034 cm-2 s-1, e superando così il precedente record di 2,14×1034 cm-2 s-1 ottenuto nel 2018 e detenuto fino ad ora dall’acceleratore LHC del CERN. La luminosità istantanea è una grandezza fondamentale per un acceleratore di particelle perché è legata al numero di collisioni: indica, infatti, il numero di particelle...
[>]  continua a leggere...
Il telescopio spaziale Euclid verso l’integrazione finale
Giovedì, 25 Giugno 2020
IMAGE
La missione Euclid dell'Agenzia Spaziale Europea sta per raggiungere un'altra pietra miliare nel suo viaggio verso il lancio previsto nel 2022. I suoi due strumenti che compongono il carico scientifico VIS (VISible Instrument) e NISP (Near Infrared Spectro-Photometer), realizzati con un importante contributo italiano dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) coordinato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), sono stati completati e consegnati per essere...
[>]  continua a leggere...
Virgo e Ligo osservano un oggetto misterioso che si fonde con un buco nero
Martedì, 23 Giugno 2020
IMAGE
Virgo e LIGO hanno annunciato l’osservazione di un oggetto compatto di circa 2,6 masse solari, che si colloca in un intervallo di massa tra la stella di neutroni più pesante e il buco nero più leggero mai osservati. Circa 800 milioni di anni fa, questo oggetto si è fuso con un buco nero di 23 masse solari emettendo una intensa onda gravitazionale. Per la sua insolita massa e poiché l'osservazione del solo segnale gravitazionale, giunto sulla Terra nell’agosto 2019, non ci consente di...
[>]  continua a leggere...
Datazione con carbonio 14: presentate le nuove indagini sul Volto Santo di Lucca
Venerdì, 19 Giugno 2020
IMAGE
Sono stati presentati oggi, in una conferenza stampa presso il Duomo di Lucca, i risultati delle analisi diagnostiche sul Volto Santo, antico e imponente crocifisso ligneo (247 cm) di grande importanza storico-artistica e religiosa. Le misure, condotte da un team del Laboratorio per i beni culturali e l’ambiente (Labec) dell’INFN di Firenze, con il metodo del Carbonio 14, si sono rivelate decisive per dare una risposta al controverso problema dell’epoca di esecuzione dell’opera ritenuta, fino a oggi,...
[>]  continua a leggere...

 ©asimmetrie   Istituto Nazionale di Fisica Nucleare / via E. Fermi 40 / 00044 Frascati [Roma] Italia
Ufficio Comunicazione INFN / P.zza dei Caprettari 70 / 00186 Roma Italia
Registrazione del Tribunale di Roma n. 336/2012 del 7 dicembre 2012
powered by Multimedia Service e INFN-LNF servizio di calcolo
Informativa sulla Privacy e Cookie Policy