Identificata l'eruzione di una magnetar extragalattica
Giovedì, 14 Gennaio 2021
IMAGE
Sono molti gli eventi appartenenti all’odierna fenomenologia astrofisica di cui non abbiamo ancora una piena comprensione. Tra questi, i più emblematici sono forse quelli legati all’emissione di lampi gamma, o Gamma Ray Bursts (GRB), le più potenti esplosioni cosmiche di radiazione elettromagnetica mai osservate. Tre studi pubblicati il 13 gennaio su Nature, Nature Astronomy e The Astrophysical Journal Letters potrebbero tuttavia fare luce sull’origine di una parte di questi violenti...
[>]  continua a leggere...
Un passo in avanti verso il futuro del Fermilab
Giovedì, 17 Dicembre 2020
IMAGE
Raggiunta una nuova fondamentale tappa verso il conseguimento degli obiettivi del Proton Improvement Plan-II (PIP-II), il piano di aggiornamento del Fermilab che, grazie alla realizzazione di un nuovo acceleratore lineare superconduttore, si prefigge di raddoppiare nel prossimo futuro l’energia dei fasci di particelle destinate a raggiungere i prossimi esperimenti del più grande laboratorio statunitense per lo studio della fisica delle alte energie, aprendo così la strada a nuove scoperte in questo...
[>]  continua a leggere...
Nuove misure dell'interazione forte
Mercoledì, 09 Dicembre 2020
IMAGE
Misurare con precisione la forza nucleare forte responsabile dell’interazione tra adroni, le particelle subatomiche composte da quark. Una delle frontiere della fisica nucleare: un traguardo a cui è legata la possibilità di confermare le previsioni della cromodinamica quantistica (QCD), la teoria che descrive l’interazione forte, e di studiare i meccanismi fisici che regolano l’aggregazione di stati ‘esotici’ della materia, come quelli che potrebbero essere presenti...
[>]  continua a leggere...
Una nuova rete europea per l’astrofisica nucleare
Giovedì, 19 Novembre 2020
IMAGE
In Europa, la ricerca dei meccanismi responsabili della sintesi degli elementi chimici prodotti nella combustione stellare o in eventi cosmici estremi potrà da oggi avvalersi di una nuova risorsa: il progetto ChETEC-INFRA (Chemical Elements as Tracers of the Evolution of the Cosmos- Infrastructure), network che si prefigge di facilitare la condivisione dei risultati ottenuti e delle metodologie utilizzate in questo campo d’indagine, aprendo così la strada a nuove scoperte. Finanziata nell’ambito...
[>]  continua a leggere...
Al via il progetto Focus
Martedì, 03 Novembre 2020
IMAGE
Sviluppo delle capacità infrastrutturali, tecnologiche e operative a sostegno dell’intero sistema di ricerca. Una missione a cui l’INFN dedica sempre maggiori risorse, come dimostra la recente installazione del progetto FOCUS, un nuovo sistema di monitoraggio delle faglie sottomarine attivo dalla fine di ottobre al largo delle coste di Catania a 2000 metri di profondità. L’esperimento, finanziato da un bando ERC e condotto dal Prof. Marc Andrè Gutscher dell’Università di...
[>]  continua a leggere...

 ©asimmetrie   Istituto Nazionale di Fisica Nucleare / via E. Fermi 40 / 00044 Frascati [Roma] Italia
Ufficio Comunicazione INFN / P.zza dei Caprettari 70 / 00186 Roma Italia
Registrazione del Tribunale di Roma n. 336/2012 del 7 dicembre 2012
powered by Multimedia Service e INFN-LNF servizio di calcolo
Informativa sulla Privacy e Cookie Policy